Cartomante virtuale

Solitamente viene descritto come cartomante virtuale, quello che riesce anche al telefono ad offrire un consulto di cartomanzia reale e vicina alle esigenze di tutti. Il cartomante virtuale a volte offre un metodo davvero particolare, in grado di percepire alcune caratteristiche innovative.

899.166.893

Solo 73 cents al minuto iva inclusa da tutti i cellulari!

Stiamo parlando del segreto della nona carta, esso può essere eseguito anche nei consulti dal vivo, conosciuto come una variante nella determinazione della nona carta. Nel sistema online, tutto viene eseguito con un algoritmo online che vi aiuterà ad offrivi il meglio sotto diversi punti di vista.

In questo caso il metodo della nona carta, prevede appunto l’estrazione di nove carte e dopo aver mescolato il mazzo e pensato la domanda, l’esperto di andrà ad estrarre le carte disponendole in due righe più una posizione centrale per l’eventuale nona carta.

Ogni riga è costituita da quattro lame, la prima riga in alto determina il passato che si è incrociato con il destino ed ha creato il presente, secondo gli esperti questa carta dovrebbe rappresentare anche la strada che il consultante dovrebbe seguire.

Stiamo parlando dei fatti che potrebbero modificare il futuro del cartomante e offrire delle ispirazioni per avere la soluzione migliore a portata di mano. Si procede con la lettura della seconda riga situata in basso, le carte che parlano del futuro e degli eventi previsti dai tarocchi per la persona a cui si interroga.

La nona carta è quella esattamente situata tra le due righe e ovviamente la sua posizione può essere relativa ad ogni colonna. Ricordatevi che se la nona carta è estratta in posizione corrispondente alla prima colonna a sinistra, il futuro previsto dal consulto si realizzerà nel giro di poco tempo. In alternativa la nona carta potrebbe essere integrata anche nella seconda colonna, qui le previsioni si allungano di sei mesi e la domanda posta dal consultante potrebbe avere delle Lacune. Da non dimenticare che la posizione in c di questa carta, significa che il consultante non è sinceramente interessato a questa domanda.

899.166.893

Solo 73 cents al minuto iva inclusa da tutti i cellulari!

A volte questo problema si riflette sulle preoccupazioni del consultante che risultano troppo elevate,oppure che la domanda posta non è molto importante. Se la carta numero nove arriva ad essere posizionata nella disposizione D , la situazione non è affatto tranquilla, infatti si tratta di un posizionamento critico e il segreto svela un quesito proposto in forma molto ambigua.

Il consultante ha degli interessi davvero immediati che non riguardano solo il suo destino ma vogliono approfondire la fortuna in generale. In alcuni consulti la nona carta potrebbe addirittura non apparire, questo ha un significato puro, ovvero che la domanda proposta al cartomante, in realtà non ha alcun tipo di fondamento.

Probabilmente il consultante la proposta nel modo sbagliato o viene considerata troppo complessa dai tarocchi che si rifiutano di rispondere a un quesito confuso e non preciso. In altre situazione questo fenomeno sta a rappresentare l’arrivo di una soluzione completamente diversa da quella che si cerca oppure diversamente a quella proposta dal consultante.

Provando un consulto di lettura carte dal vivo la nona carta è sempre estratta, in questo caso bisogna considerare i semi degli arcani maggiori e minori. Per esempio se la carta in questione appartiene al seme di spade, allora va riconosciuta ad essa lo stesso significato della posizione D, mentre se appartiene al seme di bastoni , il significato è uguale alla terza posizione e così via. La cartomanzia è un’arte davvero complessa che non deluderà le aspettative di nessuno.

Esiste un segreto della nona carta che viene considerato come metodo tradizionale e che determina anche la bontà della domanda posta. I consulti di cartomanzia risultano inefficaci perché spesso il consultante non è ben disposto o formula domande troppo generiche.